logo

W VILLADORATA

Country Restaurant

slowfood-logo
slowfood-logo

Il rispetto della materia prima, la sostenibilità, la valorizzazione di un territorio e della sua biodiversità, sono i principi della cucina di Viviana Varese anche a Noto.

Tra le colline della Val di Noto, a metà strada tra la città con le sue chiese, i palazzi nobiliari e la campagna, si trova Country House Villadorata, all’interno di una tenuta che si estende per 25 ettari, immersa negli uliveti, mandorleti, agrumeti e un piccolo vigneto. L’attenzione per la terra parte dall’utilizzo del recupero delle potature di agrumi, ulivi, mandorli come legna per il fuoco e per la nuova cucina del ristorante a vista, sia all’interno, con la nuova sala che si affaccia sulla campagna circostante, che all’esterno.
Tutti i frutti degli alberi di Villadorata diventano succhi, estratti e canditi da proporre a colazione, nelle camere e nello shop di VIVA.

ristorante

Tutte le coltivazioni della tenuta di Villadorata seguono il metodo biodinamico, che non prevede l’utilizzo di pesticidi e concimi, e considera la terra come un grande organismo da tutelare e del quale ottimizzarne la fertilità.

La salvaguardia del pianeta in tutte le sue forme e la limitazione dello sfruttamento intensivo di colture, allevamenti, mari sono la nostra priorità. Per Viviana Varese e Country house sostenibilità non è un concetto legato solo all’uso della materia prima, ma anche alla scelta di collaborare sia con i piccoli artigiani, proteggendo e valorizzando il loro lavoro, sia con le cooperative sociali tra cui Si può fare di Noto ed Eta Beta di Bologna.

I principi di questa singolare esperienza sono la valorizzazione del territorio e della sua biodiversità, il rispetto delle materie prime e degli ingredienti utilizzati nei piatti, il tutto accompagnato dalla gioia del “ristorare”.
Nel menù del ristorante le produzioni locali sono protagonisti, oltre alle verdure, ai pomodori e alle erbe aromatiche anche le farine di grani antichi come la timilia e la maiorca, l’olio, gli agrumi; piatti unici preparati attraverso l’affumicatura, il fuoco e il forno, caratteristici della cucina di Viviana Varese e che raccontano le sue radici.
I vini presenti alla carta sono prevalentemente di origine siciliana, non mancano di certo le bollicine, i vini biodinamici, ancestrali e il Marsala D.O.C a fine pasto. Sono anche presenti le birre artigianali e una carta di cocktails i cui profumi richiamano la terra della Sicilia.

Dal 2022 a portare avanti il progetto sono due ex sous chef di VIVA, entrambi con un’esperienza di diversi anni al fianco di Viviana Varese che hanno, inoltre, collaborato con la Chef per le nuove aperture di Io sono VIVA dolci e gelati a Milano: Matteo Carnaghi, ora Executive Chef di W Villadorata e Ida Brenna, Pastry Chef insieme con una squadra giovane sia in cucina che in sala formata presso VIVA a Milano. Un menu alla carta dove i sapori della materia prima della Val di Noto e della Sicilia sono esaltati dalla creatività dello Chef. Una sala interna ha la cucina a legna a vista, un’esperienza totale con posti al bancone ad assistere allo spettacolo.

Dal 2022 W Villadorata entra a far parte dell’Alleanza Slow Food

Slide Image

Contatti

W VILLADORATA Country Restaurant

Contrada Portelle, Noto SR

Vedi mappa

tel: +39 342 8163083

W Villadorata Country Restaurant riaprirà
il 19 aprile 2024.

Ristorante 1 Stella MICHELIN

Ristorante 1 Stella MICHELIN

Associazione Le Soste

Associazione Le Soste

Ambasciatori del Gusto

Ambasciatori del Gusto

50Best Discovery

50Best Discovery

Toques Italia

Les collectionneurs

Cosa ti porto
Scoolinary

© 2023 ALICETTE S.R.L. P.IVA 08390270968